33 cose che avrà pensato Grattastinchi in Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban

grattastinchi-evidenza-articolo

Il gatto di Hermione, Grattastinchi, dalla faccia schiacciata e immensamente intelligente ha fatto il suo debutto nel terzo libro, il Prigioniero di Azkaban.
Ma come sarebbe stato se il libro fosse stato vissuto dal suo punto di vista?


Grattastinchi è il gatto rosso di Hermione.
Compare nel terzo libro e sembra da subito avere un’antipatia per Crosta.
Mentre Ron lo odia per questo, Hermione dice che è normale per un gatto fare così.
Il vero motivo del comportamento del gatto si capirà poi alla fine.
Ed evidentemente aveva ragione ad agire in quel modo.

Ecco allora 33 pensieri che può aver fatto Grattastinchi durante Il Prigioniero di Azkaban.


1. Mmm, sembra che ci sia un Animagus con le sembianze di un topo proprio lì. Probabilmente qualcuno dovrebbe registrarlo.

grattastinchi-al-negozio-articolo

“Tu hai comprato quel mostro?” disse Ron,  con la bocca spalancata. “È bellissimo, non è vero?” disse Hermione raggiante…Ora che Crosta era fuori dalla visuale, il gatto stava facendo le fusa tutto contento tra le braccia di Hermione.


2. Grazie a Dio questa ragazza che si chiama Hermione sembra più intelligente di quello là.


3. E comunque è palese che a lui piaccia lei.


4. Terrò gli occhi aperti su questi due.


5. Questo cestino di vimini mi sta ridicolizzando.

Un piccola gabbietta di vimini era posta di fianco alla pila di bauli, e soffiava rumorosamente. “Va tutto bene Grattastinchi” cinguettò Hermione attraverso gli intrecci della gabbia, “Ti lascerò uscire sul treno”. “Non lo farai” scattò Ron. “Che ne sarà del povero Crosta, eh?”


6. Ma cosa ci vede Hermione in questo ragazzo? Sul serio, cosa?

grattastinchi-hermione-articolo


7. Finalmente un po’ di pace.


8. D’ora in poi continuerò a fissare questo stupido Animagus per il resto del viaggio.

L’Hogwarts Express avanzava costantemente verso nord e il paesaggio fuori dal finestrino divenne più selvaggio e oscuro mentre le nuvole in cielo si ingrossavano…Grattastinchi stava ora in un posto vuoto, la sua faccia schiacciata rivolta verso Ron, i suoi occhi gialli fissi sul taschino di Ron.


9. E va bene, stupidi umani. Proteggete pure quel traditore di un Animagus.

George Weasley fece un balzo verso Grattastinchi ma lo mancò; Crosta strisciò tra venti paia di gambe e si infilò sotto una vecchia cassettiera. Grattastinchi mancò il topo, si accucciò sulle sue gambe storte e iniziò a tirare dei colpi furiosi davanti alla cassettiera con le sue zampe anteriori.


10. Ben fatto, sciocchi umani. Davvero, ben fatto.

“C’è qualcosa di curioso in quel animale!” disse Ron, che stava freneticamente cercando di convincere uno strisciante Crosta a tornare nella sua tasca. “Mi ha sentito dire che Crosta era nella mia borsa” “Oh, che cavolata” disse Hermione senza fermarsi.


11. Che razza di “Bambino che è sopravvissuto” sei?

“Sai, credo che Ron avesse ragione su di te” disse Harry in modo diffidente a Grattastinchi. “È pieno di ratti qui in giro, vai a prenderli”


12. Questo è il giorno peggiore della mia vita.

grattastinchi-in-sala-grifondoro-articolo

Hermione entrò nella stanza, con indosso la sua vestaglia e con Grattastinchi, che sembrava davvero scontroso, con un collare decorato legato al collo.


13. Fidatevi, umani. Se avessi catturato l’Animagus traditore ora starei facendo dei piccoli salti mortali da gatto.

“È MORTO! E SAI COSA C’ERA SUL PAVIMENTO?”…Ron gettò qualcosa sulla traduzione delle Rune di Hermione…Sopra le strane forme a punta giacevano diversi lunghi peli di gatto color rosso.


14. Ovviamente la miglior conversazione che ho avuto durante tutto l’anno è stata con un tizio che tutti credono sia un assassino assettato di sangue.

…ed emerse: un gigantesco cane nero dal pelo ispido, che si muoveva in modo furtivo attraverso il prato, con Grattastinchi che gli trottava intorno.


15. Ma dai, Hermione, non è astrofisica! Non è per niente complicato.

Grattastinchi balzò in avanti. Strisciò come un serpente tra i rami che frustavano e martellavano e appoggiò la sua zampa davanti in un nodo nel tronco…”Grattastinchi!” sussurrò Hermione incerta. Si era aggrappata al braccio di Harry in un modo particolarmente doloroso. “Come fa a saperlo?”


16. Non mettetemi sullo stesso piano di “quel cane”, stupido umano.

“Lui è amico di quel cane” disse Harry in modo cupo. “Li ho visti insieme.”


17. Comunque, mi aspetto una festa del tipo “Avevi completamente ragione Grattastinchi” quando tutto questo sarà finito.


18. Dovrei sentirmi in colpa per lui, ma in un certo senso non lo sono. Sorry not sorry.

Su uno splendido letto a baldacchino con tende polverose, era sdraiato Grattastinchi, che prese a fare le fusa in modo rumoroso appena li vide. Sul pavimento accanto a lui, con le gambe strette, incrociate in modo strano, c’era Ron.


19. Non ci ucciderete, stupidi umani.

…Grattastinchi affondò i suoi artigli nei vestiti di Black e non volle muoversi. Voltò la sua faccia brutta e schiacciata verso Harry e lo guardò con quei grandi occhi gialli…Harry intimidì con lo sguardo Black e Grattastinchi, la presa sulla bacchetta si fece più salda. Quindi che importa se deve uccidere anche il gatto? Era in combutta con Black…


20. Devo per caso andare in giro con un cartello con scritto “Sirius Black non ha mai tradito i tuoi genitori”?


21. INSOMMA, IO TE L’HO DETTO!

grattastinchi-e-crosta-articolo

“Questo non è un topo” gracchiò Sirius Black all’improvviso. “Cosa vuoi dire, questo è per forza un topo”. “No, non lo è” disse Lupin con calma. “È un mago.”


22. Scusa, cosa era quel suono?

“Un Animagus” disse Black, “e il suo nome è Peter Minus.”


23. Sembrava molto simile a un penny che cade. Strano, no?


24. Oh ma per favore, ora staremo qui tutto il giorno.

“Peter Minus è morto!” disse Harry. “Lui lo ha ucciso dodici anni fa!”


25. È come provare a insegnare l’alfabeto a tre troll.


26. FINALMENTE.

“È il più intelligente della sua specie che abbia mai incontrato. Ha riconosciuto immediatamente Peter per quel che era. E quando mi ha incontrato, sapeva che non ero un cane.”


27. La mia intelligenza finalmente è stata riconosciuta. Rendetemi onore, stupidi umani!


28. A volte sono così geniale che mi sorprendo da solo.

grattastinchi-primo-piano-articolo

“Lui ha cercato di portarmi Peter, ma non ce l’ha fatta… così ha rubato le parole d’ordine per la torre di Grifondoro per me… da quanto ho capito, le ha prese da un tavolo di fianco a un ragazzo…”


29. Scherzavo, non mi stupisco mai.


30. Non è che vada matto per farmi urlare contro e per essere lanciato via come un sacco ogni volta che cerco di prenderlo per voi, anzi.

“Ma Peter sentì cosa stava succedendo e per questo scappò…questo gatto, lo chiamate Grattastinchi no?, mi ha detto che Peter aveva lasciato del sangue sulle coperte… suppongo si sia colpito da solo… d’altra parte fingere la sua morte aveva già funzionato una volta.


31. Venite a me, stupidi umani! Tutti devono salutare Grattastinchi


32. Certo, come no. Basterà strofinare il mio naso contro un vecchio oggetto ogni volta che vorrete controllare che qualcuno non è un Animagus traditore.

grattastinchi-e-gufo-articolo

Per un attimo guardò da vicino il gufo, poi, con grande sorpresa di Harry e Hermione, lo prese e lo porse a Grattastinchi affinché lo annusasse . “Che cosa ne dici?” chiese Ron al gatto. “È sicuramente un gufo?” Grattastinchi fece le fusa.


33. Mi piacerebbe andare a prendere qualche delizioso ragno morto dopo questo anno tremendo.


Ecco quindi quello che probabilmente avrà pensato il povero Grattastinchi durante tutto il terzo anno di Harry, Ron e Hermione.
Lui aveva capito tutto subito ma nessuno gli ha dato retta.
Probabilmente anche perché non sa parlare.

Articoli correlati: