Informativa

L’amore tra Lupin e Tonks: una delle più grandi tragedie di Harry Potter

Lui era un lupo mannaro, lei era una Metamorfomagus innamorata di un lupo mannaro.
Cosa sarebbe potuto andare storto?


La storia d’amore tra Ninfadora Tonks e Remus Lupin si svolge, per gran parte, al di fuori delle pagine del libro.
Noi non assistiamo al loro primo incontro; non li vediamo mai che pian piano si innamorano l’uno dell’altro durante le missioni per l’Ordine della Fenice; né vediamo il loro futuro matrimonio, né vediamo la loro morte.

È una sotto-trama: qualcosa succede nello sfondo, un modo per far vedere che il mondo magico non ruota interamente intorno a Harry Potter, che la sua storia è solo una delle tante che si svolgono contemporaneamente intorno a lui.

 

Ed è per questa ragione che forse non riusciamo a capire a pieno quanto la loro storia d’amore sia in realtà triste e tragica.
È un amore destinato a fallire per colpa dei pregiudizi e della guerra, ma che finisce anche peggio.

Questa è la tragedia di Tonks e Lupin.


REMUS LUPIN ERA CONVINTO CHE NESSUNO AVREBBE MAI POTUTO AMARLO

Esiste un articolo, su Pottermore, dedicato a Remus Lupin (che potete leggere tradotto qui) dove si racconta il primo incontro tra lui e Tonks:

Remus, così spesso malinconico e solitario, all’inizio fu divertito, poi colpito e infine decisamente incantato dalla giovane strega. Non si era mai innamorato prima.
Se fosse successo in tempo di pace, Remus si sarebbe semplicemente trasferito in un nuovo posto dove stare si sarebbe trovato un nuovo lavoro, in modo da non dover sopportare il dolore nel vedere Tonks innamorarsi di un giovane e affascinante mago, un Auror che lavorava con lei, che era quello che lui si aspettava che sarebbe successo

Questo perché il lupo mannaro Lupin, condizionato da anni di pregiudizi, si considerava indegno di poter essere amato: credeva di essere in qualche modo troppo danneggiato perché Tonks potesse mai ricambiare i suoi sentimenti.


MA TONKS CAMBIÒ TUTTO QUESTO

Ma a Tonks tutto questo non importava.
Attraverso le loro missioni per l’Ordine della Fenice, anche lei iniziò a innamorarsi di Lupin, anche se lui era “troppo occupato a compatire sé stesso per accorgersene”.
Lupin, appena se ne rese conto, si sentì più felice di quanto non fosse mai stato in vita sua.
Ma non durò a lungo.


LA LORO STORIA ALL’INIZIO FU COMPLICATA

Lupin sarà anche stato emozionato nello scoprire i sentimenti di Tonks, ma questo non vuol dire che lui li abbia immediatamente ricambiati.
Al contrario, la allontanò. Evitò qualsiasi altra missione con lei, le parlò a malapena  e cominciò a offrirsi volontario per le operazioni più rischiose.

Tonks credeva che lui avesse rifiutato di ammettere i suoi sentimenti per una questione di nobiltà.
Ma in realtà Lupin era disperato, convinto di non poter correre il rischio di sposarsi e trasmettere la licantropia a un suo possibile figlio.
Tonks, convinta  che Lupin non avrebbe mai più passato del tempo con lei, divenne terribilmente infelice.


MA IL LORO AMORE PER L’ALTRO ERA TROPPO FORTE

Ma di nuovo, a Tonks non importava della condizione di Lupin.
Ispirata dall’amore che Fleur Delacour provava per Bill Weasley – che era stato morso dallo stesso lupo mannaro che aveva attaccato Remus quando era un bambino, Fenrir Greyback – Tonks gli dichiarò i suoi sentimenti in modo del tutto chiaro.

Ma lui, nonostante tutto, rimaneva ancora scettico


SI SONO SPOSATI

Lupin non si è mai sentito a suo agio riguardo al suo amore per Tonks, continuava a pensare di essere stato crudele ed egoista.
Tuttavia, si sposarono nel nord della Scozia senza particolari festeggiamenti, con testimoni presi nel pub di maghi del luogo.

 

Come scrive J.K. Rowling, sempre nell’articolo dedicato a Remus Lupin:

Lui continuava a temere che il marchio che si portava addosso avrebbe contagiato sua moglie e voleva che non ci fosse troppa ostentazione riguardo alla loro unione.
Oscillava costantemente tra l’entusiasmo di essere sposato con la donna dei suo sogni e il terrore di cosa lui avrebbe potuto causare a entrambi.


LA LORO FU UNA STORIA COMPLICATA E IN TEMPO DI GUERRA

Fin dall’inizio, la storia d’amore tra Lupin e Tonks fu caratterizzata da problemi, da sfide da superare, dall’ansia e dal terrore.
Non solo dovevano combattere con la maledizione e i pregiudizi, con i dubbi e i rimpianti di Lupin, ma dovettero affrontare anche la seconda guerra magica.

È mai esistito un altro amore che sia stato messo alla prova così duramente?
Persino quando Tonks restò incinta, la notizia venne messa in ombra dalle preoccupazioni di Lupin.
Aveva trasmesso la sua condizione a un bambino innocente? Aveva già condannato un’altra vita alla tristezza? A un certo punto la preoccupazione prese il sopravvento e cercò di fuggire.
Ma poi, dopo un duro confronto con Harry, si decise a rimanere.


MA POI ARRIVÒ UNA SPERANZA

Teddy Lupin nacque senza alcun segno di licantropia, ma d’altro canto ereditò la capacità di sua madre di cambiare il proprio aspetto a comando.

La notte della sua nascita fu una delle poche volte in cui Remus Lupin sembrò veramente felice.
Trovò l’Ordine e, raggiante, diede loro l’ottima notizia.
Infinitamente grato, chiese a Harry di fare da padrino a Teddy.
Ci fu un brindisi. “A Teddy Remus Lupin” disse Lupin, “che diventerà un grande mago!”.

Tutto era andato per il meglio. Remus, Ninfadora e Teddy: una famiglia, che si preparava a vivere per sempre felice e contenta. Tutto stava andando bene.


LA BATTAGLIA DI HOGWARTS

Non è la disperazione che ti frega. È la speranza.

Sì, dopo tutti gli sforzi, le preoccupazioni, le sfide da affrontare, sia Ninfadora Tonks sia Remus Lupin furono uccisi durante la Battaglia di Hogwarts.
È una fine crudele: un’ultima devastante ingiustizia in un mondo ingiusto.
Perché doveva capitare proprio loro? Perché proprio in quel momento?

Una delle cose più tristi è che Tonks non doveva nemmeno trovarsi lì. Lei doveva essere a casa di sua madre a occuparsi di Teddy.
Ma non sopportava l’idea di stare fuori dai giochi senza sapere come stava andando.
Motivo per cui ha lasciato il figlio a sua madre ed è andata a Hogwarts per combattere.

Non vediamo mai Tonks che trova Lupin. Non si sa nemmeno se l’abbia poi trovato.
Quando Harry la rivede, è morta, stesa fianco a fianco a Lupin: insieme, anche nella morte.


MA LA LORO EREDITÀ CONTINUA A VIVERE

La tragedia di Lupin e Tonks è un triste capitolo nell’insieme della storia più grande.
Il loro amore continuerà a vivere attraverso Teddy.

Lupin

E sebbene crescerà senza conoscere i propri genitori, un po’ come Harry Potter, capirà che è attraverso anche il loro sacrificio se lui può crescere in un mondo migliore.


Una storia d’amore tanto complicata e intensa, quanto poco affrontata nei libri e tanto meno nei film.
Sicuramente sarebbe stato bello conoscerne ulteriori risvolti, e senza dubbio nei film è un peccato che non gli abbiano dato più visibilità.

Articoli correlati: