Daniel Radcliffe contro l’omofobia

daniel arc1

Sono tante le star internazionali che si battono contro l’omofobia, sostenendo il diritto degli omosessuali di vivere come tutti ed essere rispettati. Anche Daniel Radcliffe ha deciso di fare un appello per esortare al sostegno e comprensione dei gay vittime di bullismo.


Ancora una volta l’attore Daniel Radcliffe è sceso in campo per dire la sua contro i troppi episodi di bullismo ed omofobia, dove i suicidi di ragazzi omosessuali, stanchi delle continue vessazioni si sono susseguiti lasciando sbalordita l’opinione pubblica. L’attore, che ha prestato il suo volto ed il suo impegno all’associazione no-profit Trevor Project, volta a sconfiggere il fenomeno dei suicidi dei giovani omosessuali, ha espresso il suo parere in merito a questa difficile situazione.

daniel


“Apprendere del suicidio di Tyler Clementi, Seth Walsh, Asher Walker, Billy Lucas e Justin AAberg per me e’ stato terribile”

Ha esordito così il famoso attore, che già in passato ha mostrato il suo interesse per questa causa.

“Questi giovani – prosegue il noto attore – sono state vittime di bullismo da parte di persone che avrebbero dovuto essere loro amiche. Abbiamo la responsabilità di accettare ognuno le differenze dell’altro senza tenere in conto gli orientamenti sessuali, religione e gruppi etnici; dobbiamo opporci a chi compie atti di bullismo”.

In particolare il diciottenne americano, Tyler Clementi, si è suicidato dopo che un coetaneo aveva messo in rete un video in cui il ragazzo era ripreso durante alcune effusioni con un uomo.

E’ una situazione che purtroppo non riguarda solamente gli Stati Uniti, ma tutto il mondo, dove ogni giorno ragazzi e ragazze omosessuali vivono con la paura dell’outing, degli insulti e delle derisioni da parte di compagni insensibili ed arroganti.

bandiera arc1


E così anche il nostro Daniel, si schiera con fierezza contro l’omofobia! Possiamo essere orgogliosi di lui!

Articoli correlati: