Informativa

Hermione Granger e Newt Scamander: due eroi molto simili

Sono vissuti in due periodi diversi, ma… Avete notato che Newt Scamander e Hermione Granger sono piuttosto simili tra loro?

Se vi chiediamo: chi vi viene in mente se parlo di qualcuno che va in giro con un bagaglio magico ed è spudoratamente leale nei confronti dei suoi amici? Se avete pensato a Hermione, avete ragione. Ma avete pensato giusto anche se vi è venuto in mente Newt. Entrambi sono fatti della stessa pasta.

Hermione si è guadagnata la reputazione di eroina che salva il culo a Harry e a Ron nei loro anni a Hogwarts. Per adesso, abbiamo visto Newt utilizzare le sue abilità per smascherare il più famoso mago oscuro della storia, per poi andare a coccolare il suo alato e imponente migliore amico. Anche se sono parecchi gli anni che separano le loro avventure, abbiamo voluto delineare un quadro che li metta a confronto.

Molto piacere

Quando Hermione ha preso l’Espresso per Hogwarts la prima volta, si è approcciata per la prima volta al mondo magico, ma era già capace di aggiustare un paio di occhiali. Era ancora sulla soglia di un mondo da scoprire, ed era già alla ricerca del rospo di Neville.

La prima volta che incontriamo Newt, il giovane si trova in simili circostanze: è appena sceso dalla nave che, dall’Inghilterra, lo ha portato a New York. Indossa vestiti da Babbano, con una valigetta dall’aspetto non magico che viene scambiata con quella di un No-Mag. Determinato a riprendersi la valigia, Newt parte alla ricerca di Jacob.


Bagaglio straordinario

Impossibile dimenticare il paragone tra la valigia di Newt e la borsetta di Hermione. Nella prima troviamo un vero e proprio centro di cura per animali magici, con tanto di mini sgabuzzino; nella seconda, Hermione ci ha messo una libreria, una tenda, provviste di ogni tipo e pure il ritratto di Phineas Nigellus Black. Mica male, per pochi etti di peso!


L’intelligenza batte i muscoli

Anche se sono un Tassorosso e un Grifondoro, Newt e Hermione hanno dimostrato delle tendenze da Corvonero. Hermione non ha mai mancato una domanda in classe, nei quiz logici è un mostro, ha sempre la soluzione sulla punta della lingua. Newt ha costruito un posto sicuro per decine di creature, conosce robe assurde come la danza di accoppiamento di un Eumpent e come trattare ogni tipo di animale. Entrambi non mancano di stile.


Deduzione e intuizione

Newt e Hermione sono simili anche nel loro potere deduttivo. La loro natura inquisitoria e curiosa li rende entrambi degli ottimi detective. Hermione ha dedotto con destrezza che Lupin era un lupo mannaro, così come Newt ha realizzato alla svelta che Queenie è una Legilimens. Le loro rapide intuizioni derivano spesso da dei particolari non sempre evidenti. Hermione ha capito che il mostro che uccideva studenti e animali del castello era un Basilisco, così come Newt ha capito che era un Obscurus a creare panico a New York. Mica male, questi due!


La lotta per i più deboli

L’arrivo di Newt a New York non è il risultato di un viaggio di piacere. Anzi, aveva progettato un pericolo viaggio al limite del legale, al fine di riportare il Tuono Alato Frank nella sua terra natale, l’Arizona. Non solo ha salvato Frank da dei trafficanti in Egitto, ma anche ha fatto il possibile per riportarlo a casa.

Anni dopo, Hermione viene a conoscenza del modo in cui vengono trattati gli elfi domestici, decidendo di fondare il C.R.E.P.A., il Comitato per la Riabilitazione degli Elfi Poveri e Abbruttiti. Opinione impopolare, la sua, e male accettata dal mondo magico, ma non si è mai arresa.

Insomma: due maghi particolarmente brillanti, due ere completamente diverse, ma molto simili.

E’ bello ritrovare un personaggio tanto amato come Hermione nel più recente Newt: un buon cervello, astuzia, empatia, ma soprattutto gentilezza.

Articoli correlati: