Informativa

Johnny Depp ci sarà in Animali Fantastici 3: si girerà in estate

Johnny Depp, durante un’intervista allo Zurich Film Festival, ha parlato per la prima volta del personaggio che interpreta nella saga di Animali Fantastici.
Ecco come è arrivato a interpretare Grindelwald, cosa ne pensa e quando tornerà.


Nel corso di una lunga intervista al recente Zurich Film Festival, tra le altre cose, Johnny Depp ha anche parlato del suo personaggio nella saga di Animali Fantastici: Gellert Grindelwald.
Ecco cosa ha detto:

Int.: Parlaci un po’ di come è stata la tua esperienza nei panni di Grindelwald e come è stato entrare in quel mondo

Depp: È stato pazzesco. È spuntato fuori dal nulla. Qualcuno mi disse che J.K. Rowling voleva parlare con me. Ho parlato con alcuni produttori e il regista, e poi anche con J.K. e abbiamo avuto una lunga chiacchierata sul personaggio di Grindelwald.
La Rowling disse qualcosa che non mi aspettavo di sentire, perché ovviamente i dettagli che lei ha dei suoi personaggi e del mondo magico sono incredibili. Mi disse: “Non vedo l’ora di scoprire cosa farai con il personaggio”.
Il fatto che mi abbia affidato Grindelwald con così tanta fiducia mi ha davvero sorpreso, non ci volevo credere.
Così mi sono buttato a capofitto nella creazione del personaggio e ho pensato ad alcune idee.
Una volta sul set le ho messe in pratica e sembrava che tutto funzionasse alla perfezione. Sembrava che il mio Grindelwald piacesse a tutti.
È davvero un personaggio interessante. Le sue intenzioni sono tutte rivolte al Bene Superiore, ma ci sono state molte altre persone nel mondo della politica che la pensavano allo stesso modo. [Ride] È molto fermo sulle sue convinzioni. Non è per nulla un personaggio divertente, non fa ridere.

Int.: Ti sei divertito a interpretarlo?

Depp: Oh sì ho adorato interpretarlo. È stato bello perché c’è davvero molto spazio in cui muoversi per provare cose diverse.
È stato interessante prendere qualcuno che è praticamente un fascista, lo è davvero, ma interpretarlo poi come un mago potente e manipolatore, che è anche sensibile e premuroso.
Le possibilità in quel mondo sono praticamente infinite, quindi puoi davvero provare qualsiasi cosa.
Per questo è stato eccitante e non vedo l’ora di tornare a lavorarci. Dovremmo cominciare le riprese a metà dell’anno prossimo.

L’intervista integrale in inglese potete trovarla qui.

Articoli correlati: