Informativa

Tutte le volte in cui Molly Weasley è stata più spaventosa di un Dorsorugoso di Norvegia

Tu non vuoi avere problemi con Molly Weasley. Ecco perché.

Non pensiamo che qualcuno possa gestire la Tana così come può Molly Weasley, riuscendo a mantenere la famiglia ben nutrita, vestita e sgridata in perfetta successione. 

Gestire un’enorme famiglia come quella richiede un leader formidabile, e Molly è una forza assoluta di cui bisogna tenere conto. In realtà siamo abbastanza sicuri che, a volte, la nidiata dei Weasley era più spaventata della collera della madre che di un possibile soggiorno di una settimana con un Dorsorugoso di Norvegia.

 Ecco alcuni dei momenti più terrificanti by Molly Weasley…


Quando i suoi figli scomparvero improvvisamente di notte per andare a prendere Harry su una macchina segretamente incantata 

Quando Fred, George e Ron volarono nella Ford Anglia incantata del padre fino a Little Whinging, il loro scopo era quello di liberare Harry dal numero quattro di Privet Drive, stile film d’azione. Ovviamente non fanno menzione del loro piano leggermente illegale alla signora Weasley. Una decisione di cui sicuramente si pentiranno in seguito. 


Quando Hermione l’ha usata come perfetta minaccia per Fred e George 

hp5-hermione

Nulla preoccupava Fred e George. Ridevano difronte al pericolo e alle punizioni, sorridevano all’idea di LINEE DI SCRITTURA, volarono letteralmente via dalla Professoressa Umbridge e tirarono palle di neve al turbante del professor Raptor, AKA la faccia di Lord Voldemort.

Forse c’era solo una cosa che li spaventava sul serio, ed era la madre: un’arma che Hermione (spesso e volentieri) ha usato a suo vantaggio. 


Quando lei mandò la Strillettera

Quando Harry e Ron presero in prestito la Ford Anglia volante (di nuovo!) per arrivare a Hogwarts, la signora Weasley non esitò a far loro sapere cosa ne pensava delle loro scappatelle. Si è scoperto che Molly, unita a una Strillettera, è qualcosa di davvero potente. Chi poteva dirlo? 


Quando Molly ha insegnato ai figli come usare correttamente la bacchetta 

Quando un ragazzo diventa maggiorenne, è sempre un percorso accidentato. Quando un mago diventa maggiorenne, il doppio. Quando sono Fred e George Weasley a diventare maggiorenni, buttate tutte le equazioni matematiche dalla finestra. Sì, quando i gemelli furono finalmente autorizzati a usare la magia, Molly ha dovuto migliorare le sue posizioni di battaglia. 


Quando il suo amore per Harry era tanto aggressivo quanto le sue strigliate

Sirius Black era un personaggio davvero affascinante e coinvolgente. Ha instaurato un legame con Harry mentre era ancora in lutto per il padre. In un momento acceso, Molly ha fatto affrontare a Sirius la triste verità che si era rifiutato di affrontare. Ricordate anche voi la discussione che ebbero, vero? 


Quando si trovò faccia a faccia con la sua futura figliastra 

Quando la signora Weasley ti ama, non bada di certo a spese. Ti manda regali di Natale, si assicurerà che tu sia sempre pieno di cioccolata e ti manderà persino il tuo personale maglione Weasley così che tu sappia di essere davvero uno della gang.

Quando si è trattato di introdurre un nuovo membro di famiglia come l’amata da Bill Fleur delacour, comunque, Molly certo non ha fatto salti di gioia. Ovviamente, la coppia ha finito per riconciliarsi, quando le due signore si sono strette in un lacrimoso abbraccio dopo l’attacco del lupo mannaro a Bill. Eppure prima di allora, Molly non era esattamente in vena di passare del tempo tra donne con la quasi-Veela che aveva rubato il cuore del figlio maggiore. 


Quando sfidò Bellatrix, e vinse

Quel momento. Quello in cui la signora Weasley, amorevole, strega casalinga da Ottery St Catchpole, ha sfidato una delle forze più malvagie che la storia recente dei maghi abbia mai visto. Quello in cui finalmente avuto la possibilità di dare a Bellatrix Lestrange una bella lezione.

Quando interrogata sul perché fosse molly a sfidare Bellatrix in duello nell’ultimo libro, J.K. Rowling rispose:

Prima di tutto, perché ho sempre visto Molly come una strega davvero brava. Una strega, però, la cui luce è necessariamente nascosta, perché sta molto in cucina e ha bisogno di crescere, tra gli altri, Fred e George, il che è abbastanza. Volevo che Molly avesse il suo momento e che mostrasse che perché una donna si è dedicata alla famiglia non significa che non abbia molti altri talenti.

Non potevamo essere più d’accordo.


Fonte: Pottermore 

Articoli correlati: