Informativa

L’omosessualità di Silente in Animali fantastici

In che modo sarà trattata l’omosessualità di Silente nei film di Animali fantastici? David Yates risponde, i fan non gradiscono, la Rowling si difende.


Tra le rivelazioni più strabilianti che la Rowling ha rilasciato dopo la fine della saga, la dichiarazione che ha avuto più risonanze nei potterheads è stata sicuramente quella concernente l’omosessualità di Silente. La prima rivelazione ufficiale risale al 2007, quando, in un incontro con i fan alla Carnegie Hall di New York, la Rowling dichiarò che il preside di Hogwarts in gioventù si era invaghito di Gellert Grindelwald: questa storia d’amore – a cui alludono più momenti della saga letteraria – fu “la sua grande tragedia”, in quanto “quando ci si innamora si può diventare ciechi”.

Oggi, a distanza di più di dieci anni, molti fan sono ancora perplessi:

In che modo l’orientamento sessuale di Silente sarà rappresentato nei film di Animali fantastici e dove trovarli?


Il secondo film – di cui già sappiamo non poco – segnerà il debutto di Jude Law come Silente nel mondo di Animali fantastici (qui qualche parola dell’attore a proposito del suo ruolo). In Animali fantastici 2 – I crimini di Grindelwald Silente sarà impegnato nella ricerca del mago oscuro, fuggito a Parigi. Quanto alla storia d’amore tra i due, sono state rilasciate diverse dichiarazioni. A tal proposito, durante la première del primo film, la Rowling aveva affermato:

Non posso dirvi tutto quello che vorrei perché è una storia fatta di cinque capitoli e c’è molto da sviluppare per quanto riguarda la loro relazione. Sicuramente vedrete un giovane e tormentato Silente, non è sempre stato saggio… Sarà in un periodo importante della sua vita. Per quanto riguarda la sua sessualità, aspettate e vedrete!


A ciò vanno sommate delle dichiarazioni del regista David Yates, che hanno contribuito a smorzare le speranze dei fan di scoprire, guardando il film in arrivo, qualcosa di più sul rapporto tra Silente e Grindelwald:

La sessualità di Silente non sarà affrontata esplicitamente. Ma penso che i fan ne siano tutti consapevoli. Ha avuto un’intensa relazione con Grindelwald quando erano più giovani, si sono innamorati delle reciproche idee e l’uno dell’altro.

Inoltre, stando sempre alle informazioni rilasciate da Yates, Silente verrà ritratto come “un anticonformista e un ribelle, un insegnante che è fonte di ispirazione, molto più dinamico del futuro uomo responsabile”.

I fan hanno dato sfogo al loro dissenso sui social newtork; la Rowling ha risposto con un tweet alle critiche:

Essere stata insultata per un’intervista che non mi riguardava, per una sceneggiatura che ho scritto io ma che nessuna delle persone arrabbiate ha letto, che fa parte di una serie di cinque film di cui questo è solo un capitolo, è assolutamente divertente.


A questo punto, non resta che aspettare, e sperare che un aspetto tanto significativo della vita di Silente, già tralasciato nei film di Harry Potter per questioni di trama, trovi nel film in arrivo lo spazio che merita. Ma se così non fosse, non rammaricatevi: avremo da attendere altri tre film…

Articoli correlati: