Informativa

Le sorprendenti proprietà dei dolci nel mondo magico

I dolci sono già deliziosi nel mondo babbano, ma chi non vorrebbe assaggiare quelli dei maghi? Ma oltre a essere buoni sono anche importanti nella saga, ecco perché:

È già abbastanza difficile resistere ai dolci nel mondo babbano.
Ma di sicuro sarebbe anche più difficile resistere se avessimo davanti qualche prelibatezza di Mielandia.

Dalle Piperille (che ti fanno uscire il fumo dalla bocca) alle Api Frizzole (di cui Ron è un grande fan) fino ai Rospi alla Menta (che promettono di ‘saltare per davvero’ nel tuo stomaco) esistono dolcetti per ogni gusto possibile e immaginabile.

La varietà di dolci magici presente sugli scaffali di Mielandia è davvero molta.
Ma la saga è anche piena di delizie che noi abbiamo mangiato sicuramente.

Ecco qui alcune delle migliori prelibatezze a base di zucchero presenti in Harry Potter.

Cioccolato

Ammettiamolo, chiunque ama il cioccolato nelle sue varie forme: dai cioccolatini, alle barrette o gli snack più vari fino alla Nutella e la cioccolata calda d’inverno.

Tuttavia il cioccolato ha le sue particolari proprietà nel mondo magico.
Per quale altro motivo il professor Lupin avrebbe dovuto produrre un grosso pezzo di cioccolato quando i Dissennatori assaltarono l’Hogwarts Express?

Il cioccolato sembra quindi la guarigione migliore quando si viene attaccati da un Dissennatore.
E questo ci fornisce un’ottima scusa per mangiarne a più non posso.


Silente e i dolci

Silente dimostrò il suo buon gusto nelle caramelle con la sua passione per il Sorbetto al Limone.
Il preside di Hogwarts ha sempre un pacchetto di questi dolcetti frizzanti con sé.
Ne aveva uno anche nella notte in cui Harry venne lasciato davanti alla casa dei Dursley a Privet Drive.

La password per l’ufficio di Silente spesso riflette il suo dolce preferito in quel momento.
Forse Silente avrebbe dovuto rimanere fedele al sorbetto al limone, visto che quando andò a visitare Harry in infermeria, prendendo una Gelatina Tuttigusti+1, capì di aver fatto un errore, dichiarando: “Ahimè, cerume”.


L’amicizia e i dolci

Molte delle prime amicizie di Harry sono costruite su basi di torte e caramelle.
Hagrid riuscì a malapena a pronunciare le parole “Harry, tu sei un mago”, prima di consegnargli una torta al cioccolato con sopra una glassa verde dove si poteva leggere “Buon compleanno Harry”.

dolci

E Ron e Harry ruppero il ghiaccio sull’Hogwarts Express assaggiando ogni tipo di dolci e caramelle che il carrello poteva offrire, dalle Gelatine Tuttigusti+1 alle Cioccorane.


Dolci misfatti

I Calderoni di Cioccolato crearono un po’ di confusione e di pericolo quando Romilda Vane li riempì con una pozione d’amore, sperando che Harry si sarebbe innamorato di lei.
Se non fosse che Ron li mangiò per sbaglio e mise la sua (già traballante) relazione con Lavanda Brown a rischio.
E questo avvenne prima di rischiare di uccidersi con un bicchiere avvelenato con l’idromele invecchiato in botte di Lumacorno.

Fred e George sfruttarono la passione per i dolci di Dudley Dursley quando provarono su di lui le loro Mou Mollelingua, con il risultato che la sua lingua crebbe a dismisura.

Potranno anche non piacere le Pasticche Vomitose o i Torroni Sanguinolenti dei gemelli Weasley, ma bisogna ammettere che sono delle ottime e comode scuse per gli studenti che vogliono saltare le lezioni.
E ammettiamolo: chi di noi non le vorrebbe avere per evitare qualche giornata noiosa sui banchi?
Per sapere quali sono tutti i prodotti, oltre ai dolci, che trovate da Fred e George guardate qua.


Già sapevamo che i dolci non solo sono buoni ma fanno anche stare bene.
Ma nel mondo magico hanno delle particolari proprietà in più.
Alcuni di essi, come il cioccolato, sono addirittura molto più importanti di quello che può sembrare.
Se volete sapere come ricreare a casa vostra la Burrobirra e le Gelatine Tuttigusti+1 guardate qui.

Articoli correlati: