Informativa

Il ragazzo che ha letto una versione alternativa della saga

Immaginate di scaricare da Internet una saga del vostro autore preferito e capire che state leggendo una trama alternativa. Questo è quello che è successo ad un giovane newyorkese.

Il suo nome è Chris Chappell e, a seguito della sua “disavventura”, sta diventando famoso nel mondo. Chappell, fino a poco tempo fa, non aveva mai letto un libro della saga, aveva solo visto una piccola parte dell’ultimo film, e incuriositosi, aveva deciso di scaricare la saga di J.K Rowling da un sito online, ignaro di quello che sarebbe successo.

La lettura si è svolta tranquillamente fino al quarto libro della saga, ma arrivato al quinto, Chappell si stupì di alcune scene non adatte ai bambini, come omicidi, suicidi e torture. Il ragazzo avrebbe poi commentato il libro insieme all’amica Shelley Zhang (fan della saga), incuriosito dal cambio rilevante delle situazioni presenti nella lettura. La ragazza è rimasta incredula dalla descrizione di sequenze di cui non sapeva niente, e dopo essersi scambiati parecchi messaggi, è arrivata alla conclusione che Chappell aveva scaricato una versione falsa del libro.

Molte persone riconoscono che probabilmente la versione che è stata letta è “Harry Potter and the Psychic Serpent”, che in qualche modo è finita nel download del ragazzo. A suscitare i sospetti della ragazza sono stati molti passaggi sospetti come “Quindi Dudley muore? Si suicida buttandosi dal balcone della scuola dopo essere colpito dalla maledizione Imperius” “Non so cosa stai leggendo ma non è l’Ordine della Fenice”. Oppure “Scusa, ma il padre di Draco non lo tortura? E Draco non sta per buttarsi in mezzo ai binari della metropolitana perché la madre lo disconosce?”. Per poi finire a situazioni surreali come “Silente non ha un gemello che ha avuto una relazione con una capra?” Insomma, quello che è capito a Chappell è proprio una sventura.

Questa storia ci ribadisce come sempre che la versione cartacea è quella migliore!

 

LEGGI ANCHE

FanFiction: agitare prima dell’uso

La madre che ha riscritto Harry Potter in chiave cristiana

 

Articoli correlati: