La serata con Harry Potter alla Feltrinelli

harry-potter-maledizione-erede-feltrinelli-articolo

Oggi a mezzanotte è uscita la versione italiana del nuovo libro di Harry Potter.
L’admin Butterbeer era alla Feltrinelli di Milano.
Ecco come è andata.


Ieri sera molte librerie in tutta Italia sono rimaste aperte oltre l’orario normale. Il motivo? Vendere a tutti gli appassionati della saga presenti il nuovo libro di Harry Potter appena dopo la mezzanotte.
Tra tutte, alcune librerie Feltrinelli offrivano anche la possibilità di poter farsi serigrafare una maglietta a tema con la serata.

harry-potter-serigrafia-feltrinelli-articolo

Il fatto di abitare a Milano mi ha dato la possibilità di poter andare in una di queste librerie e ora vi racconto come si è svolto l’evento.


L’attesa

Primo pensiero: un’apertura fuori orario di una libreria, per l’uscita di un libro di Harry Potter, non può che rimandarmi indietro nel tempo di più di dieci anni.

La pubblicazione degli ultimi libri della saga era un evento molto atteso. Migliaia di fan volevano sapere come sarebbero state le nuove avventure del giovane mago.
Per non farsi rovinare il libro bisognava evitare spolier che potevano arrivare da chi l’aveva già letto in inglese e riuscire a comprarne uno non appena fosse possibile.
Le attese in coda a poche ore dalla vendita erano spasmodiche.

harry-potter-fila-libro-feltrinelli-articolo

Questa volta, in generale, non ho percepito le stesse sensazioni.
Con il fatto che la versione inglese era già stata pubblicata circa due mesi fa e che da allora internet è pieno di spolier, molti ne hanno approfittato per vedere come fosse il tanto atteso nuovo capitolo.

Subito sono iniziate le discussioni: da una parte chi difendeva l’opera, dall’altra chi non la riteneva una degna successione della tanto amata saga. Questo probabilmente ha scoraggiato molti fan su un possibile acquisto del libro.

Io, nel mio piccolo, per il fatto di essere riuscito in qualche modo a evitare tutti gli spoiler e le critiche sulla trama, ero effettivamente interessato a leggere la nuova storia.
Motivo per cui ieri sera ero ansioso di poter finalmente comprare e leggere il libro.

E quale miglior modo per farlo se non andare in libreria con altri fan con cui condividere una passione e rivivere l’attesa?


In libreria

Nonostante l’evento alla Feltrinelli incominciasse alle 22, io sono riuscito a essere lì solo per le 23.15 (sigh).
Quello che noto appena entrato è la lunga fila di persone che si snoda tra gli scaffali pieni di libri.
Scopro subito dopo che era per farsi serigrafare la maglietta celebrativa dell’evento.
La fila per il libro al momento era un po’ più corta.
Nell’attesa che arrivi mezzanotte mi metto in coda anch’io.

A un certo punto si sente un conto alla rovescia. Guardo l’orologio: 00.00. Ormai ci siamo.
A mezzanotte e un minuto il libro è finalmente disponibile e molti iniziano ad andare verso le pile di libri per poter prenderne una copia.

vendita-libro-feltrinelli-articolo

Mentre la fila per comprare il libro scorre velocemente, l’altra procede a rilento.
Però non tutti i mali vengono per nuocere.
Molti decidono di ingannare l’attesa, che sembra interminabile, iniziando subito a leggere il libro appena acquistato.

Tra chi è assorto nella lettura e chi è semplicemente un po’ stanco, pian piano inizia a calare il silenzio tra quelli rimasti in libreria.

Tra i presenti, qualcuno ha anche pensato di vestirsi a tema per vivere a pieno questo evento.
Alcuni con semplici magliette, altri con sciarpe delle case e collane dei doni della morte o giratempo.
Qualcuno addirittura vestito di tutto punto in stile Hogwarts.


Fine serata

È ormai l’una di notte e chi voleva comprare il libro l’ha già fatto.

Chi è rimasto ancora in libreria viene avvertito che tra non molto non sarà più possibile avere la maglietta dell’evento. Qualcuno decide di tornare a casa, altri invece rimangono nella speranza di avere questo gadget commemorativo.

Alla fine della serata rimango uno di quelli che non sono riusciti ad avere la maglietta serigrafata.
Poco male, volevo il libro e sono riuscito ad averlo.

Sono ormai le due di notte, il libro ho già iniziato a leggerlo e stanco ma soddisfatto torno a casa, sapendo che mi aspetta una giornata di lettura intensa davanti a me.
Lettura che non sarà influenzata da tutto ciò che su questo libro è circolato in rete negli ultimi mesi.
La speranza è quella di rivivere ancora una volta le stesse emozioni di molti anni fa, quando lessi la saga per la prima volta.


Sapevi che The Cursed Child è uno dei libri più venduti di sempre? Se la risposta è no guarda qui.
Vuoi un commento a caldo sul nuovo libro? Guarda qui. Ma attenzione perché contiene SPOILER.
Come era andata la vendita dell’edizione inglese a luglio? Guarda qui.

Informazione di servizio: visto che, a quanto pare, molti sembravano più interessati alla maglietta che al libro, la Feltrinelli ha pensato a una soluzione.
Nei prossimi giorni via Facebook verrà comunicato un calendario di date in cui sarà possibile tornare e, presentando lo scontrino di acquisto del libro, farsi fare la maglietta.

Articoli correlati: