Informativa

Trump: la risposta di Emma Watson

Dopo le reazioni isteriche che si sono manifestate sul web in tutto il mondo, anche Emma Watson ha finalmente detto la sua sulle controverse elezioni americane. Da strenua femminista quale è, non potevamo aspettarci che quello che segue.


In un tweet di mercoledì sera, Emma Watson ha avuto modo di commentare la notizia che ha fatto il giro del mondo, andata e ritorno. Come al solito, ha usato dei modi molto raffinati ed educati – classy, come si direbbe nella sua lingua madre. Questo è quanto ha scritto:

Oggi consegnerò i libri di Maya Angelou nella metropolitana di New York. Poi, ho intenzione di combattere ancora di più per tutto quello in cui credo.


Questo tweet nasce dall’impegno di Emma con i gruppi  “Our Shared Shelf” e “Books on the Underground”, che si occupano di promuovere libri e i diritti delle donne. Appena pochi giorni fa, abbiamo visto l’attrice impegnata a nascondere alcune copie del libro Mom&Me&Mom di Maya Angelou nella metropolitana di Londra. Ecco una foto che descrive l’attività dei giorni scorsi:


In un modo che è pienamente suo e tipicamente British, Emma Watson ha manifestato il suo dissenso verso il nuovo presidente, sostenendo di volersi battere in modo ancor più tenace per i diritti delle donne. Leggete qui cosa hanno commentato gli altri membri del cast!

Articoli correlati: